Logo Patagonline

Come bere mate in Argentina

Risparmia sul tuo viaggio a Patagonia

Qual è la forza del caffè, i benefici per la salute del tè e il fascino del cioccolato? Sarà la yerba mate, la bevanda tradizionale sudamericana. Continua a leggere per scoprire come preparare il tè yerba mate e da dove viene, e assicurati di seguire la sezione sull’etichetta se vuoi sapere come berlo come fanno gli argentini.

Il mondo ha sei stimolanti legali per il consumo frequente: caffè, tè, noce di cola, cacao, guaranà e, ultimo ma non meno importante, yerba mate, il più equilibrato che fornisce vitalità e nutrimento.

Pronunciata “yer-bah mah-tay”, questa bevanda deriva dalle foglie di una pianta di agrifoglio che si trova nelle foreste pluviali del Sud America. La tribù Ache Guayaki del Paraguay beve yerba mate dalle zucche da centinaia di anni per le sue qualità ringiovanenti.

L’Istituto Pasteur concluse nel 1964 che con 24 vitamine e minerali, insieme a 15 aminoacidi e antiossidanti, sarebbe stato difficile trovare un’altra pianta che potesse eguagliare il valore nutritivo del mate.

jorge zapata ca7YfP8eUj0 unsplash Come bere mate in Argentina
Storia del compagno

Storia

Si ritiene che la yerba mate sia stata inizialmente consumata dalle popolazioni indigene del Brasile meridionale. Attraverso la colonizzazione spagnola, la bevanda si diffuse nel territorio del Paraguay alla fine del XVI secolo prima di recarsi in Argentina nel XVII secolo. Con la diffusione dell’uso, il mate è diventato il prodotto principale del Paraguay.

Intorno al 1650, i gesuiti addomesticarono la pianta e organizzarono piantagioni a Misiones, in Argentina. Una guerra commerciale iniziò con i collezionisti paraguaiani, causando l’espulsione dei gesuiti negli anni ’70 del Settecento. Portarono con sé i loro segreti di addomesticamento e le loro proprietà caddero in rovina. Quando il Paraguay smise di raccogliere mate dopo la guerra della Triplice Alleanza negli anni ’60 dell’Ottocento, il Brasile riguadagnò il suo posto come principale produttore di mate.

A volte nel 1900, l’Argentina riaddomestica il compagno e le piantagioni furono fondate. Mentre il Brasile ha rivolto la sua attenzione al caffè negli anni ’30, l’Argentina ha fatto affidamento sul suo consumo di mate e ha rianimato l’economia della provincia di Misiones, dove i gesuiti avevano le loro piantagioni.

fermin rodriguez penelas fEBLgkfmUDM unsplash Come bere mate in Argentina
Uomo che beve compagno

Gli attrezzi

Gli strumenti per fare e bere il mate sono semplici: una zucca vuota, un thermos e una cannuccia di metallo. Mentre le zucche erano tradizionalmente una zucca cava, ora sono disponibili in vari materiali tra cui legno, vetro, ceramica e persino silicone.

La cannuccia, o lampadina , ha un filtro schermato a un’estremità per impedire l’ingresso di piccoli pezzi di foglie del processo di fermentazione.

Si vedono spesso persone in tutta l’Argentina, compresa la capitale Buenos Aires, che camminano lungo il viale con un thermos sotto il braccio. Le numerose stazioni di acqua calda della città, dove puoi ricaricare il tuo thermos , sono molto richieste, con un consumo annuale di mate nel paese in media di quasi 14 libbre (6 kg) a persona.

artur solarz iEa7mimhjaM unsplash Come bere mate in Argentina
Preparare il compagno

Preparare il compagno

Ecco come si prepara il compagno:

  1. Riempi un bicchiere di mate stagionato poco più della metà con yerba mate. Inclinare la zucca finché il tè non copre il lato e raggiunge quasi la cima.
  2. Prima di inserire la cannuccia, versa dell’acqua calda nella metà inferiore della bevanda. Una temperatura di 140-158F (60-70C) è la migliore.
  3. Rilassati mentre le foglie di yerba mate assorbono l’acqua. Questo sveglia il tè.
  4. Metti l’estremità tesa della cannuccia nel tè ad angolo.
  5. Versare acqua calda, non bollente, nel tè yerba mate e bere.

Bada a come ti comporti

Se qualcuno ti offre il suo compagno, è un segno di rispetto e c’è un tag permanente per condividere il compagno. Non è solo un’apertura per saperne di più sulla società argentina, ma anche sulla persona che si offre di condividere. C’è una sorta di scambio rituale che può far sentire anche un turista come se appartenesse davvero. Quando qualcuno si offre di condividere il tuo compagno, goditelo e bevilo tutto prima di restituirlo. Non avere fretta; bevi al tuo ritmo.

Se hai finito e non vuoi ripetere, dì ” grazie ” mentre gli restituisci la zucca. Se vuoi un altro aiuto, non dire grazie e aspetta che qualcuno ti offra di più.

lucho renolfi I3 g9Sqk4 A unsplash Come bere mate in Argentina
Preparare il compagno

In un gruppo numeroso, il partner farà il giro, ma solo un individuo ne è responsabile. La persona che fa il compagno è chiamata cebador . Quando il mate è pronto, il cebador prende la prima porzione e riempie nuovamente la zucca. Quindi, consegnando la zucca alla persona successiva, il cebador aspetta che la persona beva e restituisca la zucca vuota. In un gruppo abbastanza grande, possono circolare due zucche, ma il processo è lo stesso: prendi, bevi, restituisci.

Per ulteriori informazioni sulla storia, la creazione e l’etichetta del mate, dai un’occhiata a Circle of Drink.

Articoli correlati

Circa l'autore

Sono Matias, nato in Patagonia e amante della mia terra.

Da più di 20 anni aiuto i viaggiatori con consigli per viaggiare in Patagonia.

Anche gestisco questo alloggio esotico sulla costa atlantica.