Logo Patagonline

Itinerario di una settimana attraverso il nord del Cile

Risparmia sul tuo viaggio a Patagonia

Scopri alcuni dei luoghi d’interesse del Cile con questo itinerario che si concentra sulle due più grandi città cilene: la capitale, Santiago, e la colorata Valparaíso. Questo itinerario si adatta anche a un tour del vino, oltre a un viaggio nell’incredibile San Pedro de Atacama.

Giorno 1: Santiago

Svegliati nel cuore di questa vivace metropoli in uno degli eleganti hotel di Santiago, goditi una piacevole colazione prima di intraprendere un tour a piedi. Inizia con il Palazzo Presidenziale di La Moneda, prima di dirigerti verso Plaza de Armas e il Mercato Centrale. Ammira l’arte al Museo cileno di arte precolombiana e al Museo di belle arti, quindi prendi un caffè in uno dei migliori caffè di Lastarria.

Dopo aver preso una dose di caffeina, sali sul Cerro Santa Lucía, che offre splendide viste sulla città, prima di passeggiare attraverso il Parque Forestal fino a Bellavista. Mangia un boccone nel Barrio Bellavista prima di scoprire le stranezze della casa di Santiago di Pablo Neruda, La Chascona. Dopodiché, puoi visitare lo zoo di Santiago o salire in funicolare fino alla cima del Cerro San Cristóbal, dove potrai assistere all’incredibile tramonto sulla città. Discuti i momenti salienti della tua giornata davanti alla bevanda nazionale, un pisco sour.

Giorno 1: Santiago

Giorno 2: Gita di un giorno a Valparaiso

Dirigiti alla stazione degli autobus fuori dalla stazione della metropolitana Universidad de Santiago e sali sull’autobus per Valparaíso per la giornata. Una volta arrivato in questa vivace città portuale, puoi goderti i murales di street art e l’odore dell’aria di mare.

Dirigiti verso Cerro Alegre e Cerro Concepción, dove ci sono diversi caffè e ristoranti, e ogni angolo che giri presenta coloratissimi street art. Cenare su una delle terrazze con vista sulla baia e gustare un pisco sour. Dopo pranzo, visita La Sebastiana, la seconda casa dell’amato poeta cileno Pablo Neruda. Se visiti nel fine settimana, Valparaíso è nota per la sua vivace vita notturna.

Giorno 2: Gita di un giorno a Valparaiso

Giorno 3: Tour di Santiago e dei vigneti

Gli appassionati di storia e politica dovrebbero visitare il Museo dei diritti umani, anche se è molto che fa riflettere, è anche molto istruttivo. Puoi anche visitare Calle Londres e Villa Grimaldi se vuoi saperne di più su cosa è successo sotto la dittatura di Pinochet.

Per un pomeriggio più rilassato, fai un tour del vino in uno dei tanti favolosi vigneti, che tu vada al Cousiño Macul, all’enorme Concha Y Toro o alla boutique Santa Rita, il pomeriggio sarà dedicato alla conoscenza del processo di vinificazione. corso degustazione vini. Una volta tornato a Santiago, scegli uno dei tanti favolosi ristoranti per la cena.

Giorno 3: Tour di Santiago e dei vigneti

Giorno 4: Santiago ad Atacama

Fuggi dall’affollata Santiago volando a Calama , da dove puoi facilmente trasferirti nella tranquilla cittadina di San Pedro de Atacama e ammirare lo scenario epico mentre viaggi attraverso aspre valli desertiche. Sistemazione in hotel e relax prima dell’escursione pomeridiana alla Valle della Luna. Qui vedrai alcuni degli incredibili panorami che l’Atacama ha da offrire, molto simili a quelli che ti aspetteresti su Marte. Goditi una serata rilassata e mangia della cucina tipica cilena; consigliamo Pastel del Choclo prima di andare a letto presto per prepararsi a un inizio mattiniero.

Giorno 4: Santiago ad Atacama

Giorno 5: Atacama

Alzati molto presto per visitare i geyser Tatio , anche se non dimenticare di vestirti bene e bere un tè alla coca, poiché è molto utile con l’altitudine. I geyser si trovano a 4.320 metri sul livello del mare, il che li rende i campi di geyser più alti del mondo. Durante il tour vedrai una sorgente termale dove potrai rilassarti, ma preparati al freddo quando parti. Dopo una mattina presto, ti meriti un po’ di R&R, e Termas Puritama è il posto migliore per farlo: tra la vegetazione della valle, l’ambiente è davvero diverso.

Trascorri il resto del pomeriggio rilassandoti prima di osservare le stelle: il cielo celeste è davvero magnifico nel deserto di Atacama poiché è molto lontano dalle grandi città e dal loro inquinamento, oltre a sperimentare cieli più bui e altitudini più elevate. Impara dall’astronomo come leggere il cielo e cerca di individuare gli anelli di Saturno.

Giorno 5: Atacama

Giorno 6: Atacama

Un altro giorno in paradiso, il penultimo giorno attraversa l’incredibile Piedras Rojas, le lagune di Altiplánicas e la Salina di Atacama. Questi luoghi risveglieranno il fotografo che è in te, è praticamente impossibile scattare una brutta foto quando il paesaggio è così impressionante. Fai un tuffo negli ampi laghi blu che ingrandiscono le imponenti cime innevate delle Ande, seguite dalle rocce rosse che costeggiano un lago verde latte e infine dalle aspre saline dove vedrai i bellissimi fenicotteri rosa che volteggiano. Goditi un pasto speciale in uno dei tanti ristoranti attraenti nel cuore di San Pedro, magari anche annaffialo con una bottiglia di buon vino cileno.

Giorno 6: Atacama

Giorno 7: Atacama a Santiago

Io ritorno a Santiago tu vai! Dopo una settimana intensa, ti meriti un’ultima giornata di relax, quindi dirigiti verso il pittoresco Barrio Italia, simile a un villaggio, e goditi un po’ di shopping tra le vetrine: dai un’occhiata ai negozi di interior design, ai negozi di moda indipendenti e ai mercatini di antiquariato prima di goderti la tua ultima festa cilena. La tua ultima destinazione dovrebbe essere il Costanera Center: questa imponente piramide di vetro è l’edificio più alto del Sud America. Prendi un ascensore fino a Sky Costanera e guarda il tramonto sulla città.

Giorno 7: Atacama a Santiago

Articoli correlati

Circa l'autore

Sono Matias, nato in Patagonia e amante della mia terra.

Da più di 20 anni aiuto i viaggiatori con consigli per viaggiare in Patagonia.

Anche gestisco questo alloggio esotico sulla costa atlantica.