Dove si trova Puerto Madryn

Risparmia sul tuo viaggio a Patagonia

Dove si trova Puerto Madryn. Puerto Madryn è un porto riparato situato a circa metà della costa argentina.

Si trova nel Golfo Nuevo, un porto naturale di acque profonde. Puerto Madryn si trova all’estremità occidentale del Golfo.

Dove si trova Puerto Madryn

Panorama

La città di Puerto Madryn appartiene al Dipartimento di Biedma, nella provincia di Chubut. Fu fondata il 28 luglio 1865, data di arrivo, a bordo della barca a vela Mimosa, dei coloni gallesi sulla costa di Chubut di fronte a quella che oggi è la città.

Le sue coordinate geografiche sono 42º 8′ di latitudine sud e 65º 5′ di longitudine ovest nel Golfo Nuevo. Si tratta di una regione arida e l’influenza marina contribuisce ad abbassare le temperature.

La superficie comunale è di 33.000 ettari, di cui l’area residenziale occupa 850 ettari e l’area industriale 800 ettari.

A Puerto Madryn puoi goderti le ampie spiagge.

Puerto Madryn è una delle città più fiorenti della Patagonia perché riunisce diverse attività economiche: il suo porto di acque profonde consente un’intensa attività di pesca, la città produce alluminio presso l’impianto ALUAR (Aluminio Argentino SA) e vanta una fiorente industria turistica. Questa città è una pioniera dell’attività subacquea nel paese ed è un punto di appoggio per visitare la sorprendente e unica penisola Valdés.

La città delle balene

Il Golfo Nuevo era noto ai marinai britannici e fu accuratamente rilevato dall’ammiraglio Fitz Roy tra il 1826 e il 1836. Grazie all’organizzazione di Lewis Jones (tipografo), Edwin Roberts e del capitano Sir Love Jones Parry (Castello di Madryn ad Arfon, da cui il nome del porto), 153 gallesi arrivarono a New Bay il 28 luglio 1865.

Anche se alcuni di loro erano contadini, il loro obiettivo era quello di coltivare la bassa valle del fiume Chubut e quindi la loro permanenza nel porto fu breve. Qualche mese dopo, si trasferirono sulla riva del fiume dove iniziarono a coltivare il grano.

È una località turistica estiva e ha una popolazione di circa 64.000 abitanti.

Oltre all’impianto di alluminio, che è stato costruito nella zona principalmente per sfruttare le concessioni governative nei porti della Patagonia, ci sono diversi impianti di lavorazione legati all’industria della pesca locale.

Il commercio principale consiste nell’importazione di allumina e nell’esportazione di lingotti di alluminio, sottoprodotti, pesce congelato e lana.

Le navi passeggeri fanno scalo a Dec-Mar per via delle importanti riserve naturali costiere della zona.

A Madryn ci sono due moli, il molo Luis Piedra Buena, utilizzato dai pescherecci (molo vecchio) e dalle navi da crociera (molo nuovo), e il moderno molo Almirante Storni.

Il Molo Almirante Storni, costruito in cemento armato, è stato realizzato appositamente per l’impianto di alluminio, ma offre anche ormeggi alternativi per altre imbarcazioni.

Si protende verso est dalla costa e la strada rialzata termina con 4 ormeggi all’estremità orientale.

La movimentazione all’ormeggio o all’ancoraggio viene effettuata senza rimorchiatori 24 ore su 24; i movimenti non dipendono dallo stato delle maree.

Dati sul traffico:

La linea ferroviaria Trelew – Bahía Nueva, l’avvio dell’industria della pesca all’inizio del secolo e la fondazione di ALUAR, gettarono le basi per una crescita forte e ininterrotta negli anni Settanta.

Circa 960 navi, 1.120.000t di carico, 21.700 TEU e 22.700 passeggeri gestiti ogni anno.

Come arrivare a Puerto Madryn

Per arrivare a Puerto Madryn da Buenos Aires devi percorrere 1.400 chilometri lungo la Ruta Nacional 3. Diverse compagnie aeree operano quotidianamente in città o a Trelew, che dista solo 67 chilometri. È possibile noleggiare autobus per coprire questa distanza.

Una delle attrazioni turistiche che hanno reso questa splendida città famosa in tutto il mondo è l’osservazione delle balene.
Fondata nel 1865, con l’arrivo di 150 immigrati gallesi, la città di Puerto Madryn ha una popolazione stabile molto numerosa e migliaia di turisti visitano questa destinazione anno dopo anno.

Per questo motivo, è ancora il centro dei servizi turistici dell’intera costa patagonica e la porta d’accesso alla grande Penisola di Valdés, dichiarata Patrimonio dell’Umanità nel 1999.

Da giugno a dicembre diverse popolazioni di balene destre meridionali arrivano a Puerto Madryn e possono essere osservate a bordo di imbarcazioni in partenza da Puerto Madryn. Puerto Pirámides o in punti panoramici naturali come quello sulla spiaggia. El Doradillo, dove le balene e i loro piccoli possono essere avvistati molto vicino alla riva.

wild 5982746 1280 Dove si trova Puerto Madryn
Fonte: Pixabay

Capitale delle immersioni in Argentina, Puerto Madryn attira migliaia di appassionati che vengono a immergersi per la prima volta. E le sue acque sono così belle che ogni anno ci sono nuovi visitatori.

Durante l’estate, le località balneari della città di Puerto Madryn e dei suoi dintorni ricevono migliaia di visitatori. Tutti dispongono delle infrastrutture necessarie e sono appositamente attrezzati per la pratica di attività nautiche, come il windsurf e, naturalmente, la pesca sportiva.

Il periodo migliore dell’anno per visitare Puerto Madryn in Argentina

Nei mesi di marzo, aprile, ottobre e novembre è probabile che il tempo sia buono, con temperature medie piacevoli che vanno dai 20 gradi Celsius (68 gradi Fahrenheit) ai 25 gradi Celsius (77 gradi Fahrenheit).

Altri dati provenienti dai nostri dati climatici storici:
Qual è il mese più caldo a Puerto Madryn?

Gennaio ha una temperatura massima media di 28°C (82°F) ed è il mese più caldo dell’anno.

Qual è il mese più freddo a Puerto Madryn?
Il mese più freddo è luglio, con una temperatura massima media di 12°C (53°F).

Qual è il mese più piovoso a Puerto Madryn?
Maggio è in cima alla lista dei mesi più piovosi con 20 mm di pioggia.

Qual è il mese più secco a Puerto Madryn?
Settembre è il mese più secco con 11 mm di precipitazioni.

Qual è il mese più soleggiato a Puerto Madryn?
Gennaio è il mese più soleggiato con una media di 310 ore di sole.

Articoli correlati

Circa l'autore

Sono Matias, nato in Patagonia e amante della mia terra.

Da oltre 20 anni aiuto i viaggiatori stranieri a organizzare il loro viaggio in Patagonia.

Anche gestisco questo alloggio esotico sulla costa atlantica.