Logo Patagonline

Cascate Iguazu dove si trovano

Risparmia sul tuo viaggio a Patagonia

Le cascate di Iguazu sono una delle sette meraviglie naturali riconosciute dal mondo . Per la sua incomparabile bellezza, questo paradiso è una delle principali attrazioni turistiche del paese argentino. Una gemma naturale che tutti dovrebbero godere prima o poi.

Storia delle cascate di Iguazu

Cascate dell'Iguazù
Jordan Hummell è stato l’esploratore che ha guidato il primo viaggio turistico alle cascate. Fonte: Flickr.

La storia del luogo risale a molti anni fa, all’anno 1542 per essere più precisi, quando Alvar Nuñez Cabeza de Vaca distinse le immense cascate in lontananza, che finì per battezzare come Saltos de Santa María. Invece, gli indigeni che vivevano lì chiamavano questo sito Iguazú, che nella loro lingua madre guaraní significa “grande acqua” o “molta acqua”.

Intorno all’anno 1609, iniziò in queste popolazioni indigene il processo di evangelizzazione , un processo che fu portato avanti dai sacerdoti gesuiti, che finirono per essere espulsi da quel luogo più di un secolo dopo dalla corona spagnola.
Dopo questo, le cadute hanno iniziato a perdere rilevanza, dimenticate per molto tempo. Negli anni successivi si verificarono una serie di eventi politici e sociali, tra cui la separazione di Misiones con Corriente , che portò alla nomina del suo primo governatore.

D’altra parte, Jordan Hummell è stato l’esploratore che ha guidato il primo viaggio turistico alle cascate . Questo è stato l’evento che ha promosso l’idea di turismo su questo luogo che, nel tempo, è cresciuto e si è innovato per trasformare le Cascate in quello che sono oggi, una meraviglia naturale che abbaglia chi le conosce.

Dove si trovano le cascate di Iguazu?

Parco Nazionale dell'Iguazú
Le cascate si trovano all’interno del Parco Nazionale dell’Iguazú. Fonte: Wikimedia Commons .

Le cascate dell’Iguazú si trovano nell’umida e bizzarra città di Puerto Iguazú , situata nella più grande provincia produttrice di yerba mate in Argentina, Misiones.

Si narra che, milioni di anni fa, in questa regione vi fosse una costante attività vulcanica che, insieme al lavoro di erosione, formò le cascate che oggi compongono le 275 cascate che vi si possono ammirare.

Il clima è un punto a parte perché, in mezzo alla giungla, prevale un clima subtropicale con abbondante umidità e piogge persistenti che irrigano le montagne missionarie, facendo predominare un ambiente molto insolito.

In estate le temperature superano i 30°C , per chi non è abituato a questo tipo di temperatura, il caldo può diventare intollerabile. Per questo motivo è consigliabile visitare questo sito in inverno, quando è molto più piacevole fare una passeggiata o fare un’escursione all’aria aperta.

Le cascate si trovano all’interno del Parco Nazionale dell’Iguazú , creato nel 1934 e che nel 1970 è entrato a far parte di una nuova riserva creata per mantenere al sicuro la flora e la fauna che popolano i dintorni. Pertanto, questo sito mostra l’importanza di prendersi cura dell’ambiente e proteggere la biodiversità di ogni specie.

Come è già noto, le Cascate sono divise tra il territorio argentino e il territorio brasiliano, circa il 20% delle acque appartiene al Brasile, l’Argentina ne conserva la maggior parte.

Perché le cascate di Iguazu sono famose?

Cascata Swift
Il Rondone delle Cascate è l’emblema ufficiale del Parco Nazionale dell’Iguazú.

Il gran numero di cascate che compongono queste cascate è abbagliante, ma ce n’è una in particolare che cattura ancora di più l’attenzione, con più di 80 metri di altezza e 150 metri di larghezza, la Gola del Diavolo è senza dubbio la cascata più gigantesca .

Con 67.720 ettari, il Parco Nazionale dell’Iguazú è stato riconosciuto Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO . Tra le oltre duemila specie di piante autoctone che popolano questo parco, spiccano il Palo rosa e il Lapacho negro, alberi che si distinguono riempiendo di colore il sentiero.

Nella sua fauna abbonda un’immensa varietà di uccelli. Il Cascade Swift è famoso per nidificare dietro le cascate ed è stato sancito come emblema ufficiale del parco. Le farfalle sono ovunque, sono tante le specie che si possono vedere, una da segnalare è la tradizionale farfalla Morpho amazzonica, ricca di bellezza grazie ai toni blu royal delle sue ali.
Ma quelli non sono gli unici animali che si possono vedere, è possibile imbattersi in piccoli gruppi di mammiferi come coati e scimmie giocose Caí, capaci di rubare il cibo se non stai attento.

Sono diversi gli autori che hanno deciso di prendere questo luogo come riferimento per scrivere storie e leggende sulla sua storia o per effettuare ricerche sugli uccelli.

In campo cinematografico, spicca un film intitolato “La Misión”, ambientato a Puerto Iguazú. La storia racconta la vita di un ex commerciante di schiavi che cerca la redenzione recandosi alle cascate di Iguazu per aiutare con l’opera di evangelizzazione dei gesuiti.

Cosa fare a Puerto Iguazú?

Cascate dell'Iguazù
Il Parco Nazionale dell’Iguazú è un sito del patrimonio mondiale. Fonte: Flickr .

Puerto Iguazú è, senza dubbio, il luogo perfetto per rilassarsi godendo degli splendidi paesaggi che la natura offre . Non solo nel Parco Nazionale, il Giardino Botanico e il Giardino dei Colibrì mostrano un ambiente colorato e pieno di vita.

Ci sono innumerevoli tour, in autobus, in bicicletta e fantastici safari in 4×4 per conoscere la giungla . Se vogliamo conoscere le cascate dall’acqua, ci sono escursioni in barca, crociera, motoscafo e kayak. Se desideri una veduta più aerea, i giri in elicottero ti faranno vivere un’esperienza indimenticabile.

Prima del viaggio, dovresti preparare la valigia con le cose essenziali per visitare Iguazú. I vestiti comodi e larghi sono i primi della listaNon possono mancare un repellente per zanzare e una crema solare di almeno 30 FPS se pensate di andare in estate, invece per l’inverno dovreste mettere in valigia un cappotto spesso che renda tollerabili le basse temperature della giungla.

Riferimenti:

Articoli correlati

Cascate dell'Iguazù
Cascate di Iguazu

Iguazu Brasile

Situata sul famoso triplo confine condiviso con Argentina e Paraguay, Foz do Iguaçu è una delle famose città turistiche del Brasile.

Scopri di più
Aeroporto di Iguazú
Cascate di Iguazu

Cascate di Iguazu come arrivare

Cascate di Iguazu come arrivare – L’aeroporto di Iguazú è riconosciuto per essere situato sul triplo confine con il Brasile e il Paraguay. Quali servizi offre l’aeroporto di Iguazú?

Scopri di più

Circa l'autore

Sono Matias, nato in Patagonia e amante della mia terra.

Da più di 20 anni aiuto i viaggiatori con consigli per viaggiare in Patagonia.

Anche gestisco questo alloggio esotico sulla costa atlantica.