Gli 11 migliori parchi nazionali in Argentina

L’Argentina ha ben 33 parchi nazionali che sono stati designati in tutto il suo vasto territorio. Dalle epiche catene montuose della Patagonia alle paludi basse, c’è abbondanza di natura da vedere in tutto il paese.

Parco Nazionale Terra del Fuoco

Il Parco Nazionale Tierra del Fuego si trova nel sud dell’Argentina, di fatto alla fine del mondo, considerando che è l’ultimo punto di partenza prima dell’Antartide. Coprendo un’area di 630 chilometri quadrati (243 miglia quadrate), contiene numerose maestose vette, foreste, cascate e una costa spettacolare che cattura lo scenario unico di questa parte speciale del mondo.

Untitled 2 Gli 11 migliori parchi nazionali in Argentina
Parco Nazionale Terra del Fuoco

Parco Nazionale Iguazu

Il Parco Nazionale dell’Iguazú occupa 672 chilometri quadrati (259 miglia quadrate) nel nord-est dell’Argentina. Si trova a cavallo dei confini con il Paraguay e il Brasile e ospita una delle destinazioni turistiche più visitate dell’Argentina, le cascate dell’Iguazú. Circondate dalla giungla subtropicale, le cascate sono uno dei luoghi più impressionanti del paese e i visitatori rimarranno affascinati dalla collezione di oltre 250 cascate e dal pittoresco contrasto della terra rosso intenso con la fitta vegetazione verde.

Risparmia sul tuo viaggio
Compara e prenota voli convenienti clicca qui
I nostri hotel con i migliori prezzi clicca qui
Prenota attività ed escursioni in Englisch clicca qui
Prenota il trasferimento per l'aeroporto. clicca qui
Bonus di 10€ perprenotazioni di treni in Europa clicca qui
I migliori libri e guide di viaggio clicca qui
Pianifica il tuo itinerario con l'app gratuita Passporter clicca qui

Parco Nazionale Los Glaciares

Questo è il più grande parco nazionale dell’Argentina, con un’area totale che copre un incredibile 7.270 chilometri quadrati (2.807 miglia quadrate) nel sud della Patagonia. Sede di una calotta glaciale che alimenta 47 diversi ghiacciai, il Parco Nazionale Los Glaciares ospita anche il famoso Perito Moreno. Molti visitatori in Argentina si stabiliranno a El Calafate prima di fare il breve viaggio per vedere Perito Moreno ed esplorare il parco nazionale allo stesso tempo.

Parco Nazionale Nahuel Huapi

Questo parco della Patagonia è il più antico parco nazionale designato in Argentina, essendo stato istituito come luogo di estrema bellezza e patrimonio nazionale nel 1934. Si estende tra le province di Neuquén e Río Negro e molti visitatori passano attraverso il Parco Nazionale Nahuel Huapi quando si trovano a Bariloche, poiché la città è circondata dal parco. È anche sede del Circuito dei Laghi, per i numerosi laghi pittoreschi che si trovano all’interno del parco.

Untitled 1 Gli 11 migliori parchi nazionali in Argentina
Parco Nazionale Nahuel Huapi

Parco Nazionale di Lanin

Situato a nord del Parco Nazionale Nahuel Huapi e Bariloche si trova il Parco Nazionale di Lanín. Molte persone finiranno per visitare queste due aree di incredibile bellezza naturale durante il loro soggiorno in questa regione alpina della Patagonia, e il Parco Nazionale di Lanín può essere goduto in estate, con molti sentieri per passeggiate a piedi e in bicicletta e laghi glaciali per nuotare, o in inverno , quando i visitatori possono godersi il comprensorio sciistico di Chapelco.

Parco Nazionale di Talampaya

Questo parco nazionale meno visitato è sicuramente una tappa obbligata per chiunque cerchi di allontanarsi dai sentieri battuti. Situato nella provincia orientale di La Rioja, il parco è un importante sito archeologico e paleontologico, dove vengono costantemente scoperti resti e fossili di dinosauri. I visitatori possono anche visitare la gola di Talampaya con le sue incredibili formazioni rocciose.

Parco Nazionale Los Arrayanes

Questo minuscolo parco nazionale copre una minuscola area di soli 17,5 chilometri quadrati (sette miglia quadrate), ma sicuramente offre un pugno in termini di offerte uniche. Il Parco Nazionale Los Arrayanes si trova sulle rive del Lago Nahuel Huapi, vicino alla città di Villa la Angostura, e ospita una foresta di arrayan compatta ma bella.

Ibera

Le incredibili paludi e zone umide degli Esteros del Iberá non sono spesso visitate dalla gente del posto, per non parlare dei turisti, motivo per cui rimangono uno dei territori vergini più incredibili dell’Argentina. Sede di un’abbondanza di fauna selvatica e vegetazione autoctona, le zone umide offrono una vacanza insolita e romantica per coloro che desiderano immergersi nella natura incontaminata.

Untitled2 Gli 11 migliori parchi nazionali in Argentina
Ibera

Penisola Valdes

Questa riserva naturale si trova nella provincia di Chubut, nella Patagonia orientale, ed è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO nel 1999. È una destinazione popolare per gli amanti della fauna selvatica che vengono a fare escursioni con una grande colonia di pinguini di Magellano o fare un giro in barca. andare a guardare le balene; La penisola di Valdés pullula di animali incredibili e vita marina.

Parco Nazionale della Sierra de las Quijadas

Situato nella provincia di San Luis, al centro dell’Argentina, ma verso il confine con il Cile e le Ande, il Parco Nazionale della Sierra de las Quijadas è una fucina di importanti geologia, archeologia e paleontologia. Questa zona arida è tipica della steppa del Chaco e presenta un importante microclima tipico della regione.

Parco Nazionale Los Cardones

Questo parco nazionale nella regione nord-orientale di Salta sta diventando sempre più popolare man mano che i visitatori si avventurano a nord per vivere un’altra parte dell’Argentina. Questa regione arida è ricca di vita nel deserto come cactus e lucertole, oltre a fossili, impronte di dinosauri e imponenti formazioni geologiche.